Quando mangiare il gelato

Quando mangiare il gelato? Colazione, pranzo e cena!

Quando mangiare il gelato?

La domanda può sembrare banale, ognuno di noi ha una risposta che accontenta il suo gusto.
Ci sono quelli che lo mangiano solo a merenda, quelli che lo sostituiscono con il pranzo, chi non può farne a meno dopo cena, come ultimo sfizio della giornata.

Quando mangiare il gelato? La scelta del momento della giornata è indifferente?

I nutrizionisti non sono di questo avviso e, nonostante il gelato sia considerato un alimento completo, ci tengono a metterci in guardia dai falsi miti e le apparenze legate al dessert più amato dagli italiani.

Gelato a colazione, si o no?Quando mangiare il gelato

Forse è il momento più insolito della giornata per consumare il gelato, a meno di non trovarsi in Sicilia.
Mangiare il gelato a colazione, infatti, è una tradizione siciliana che tuttavia non ha trovato molto seguito in altre zone d’Italia.
I nutrizionisti sul punto sono concordi: il gelato a colazione non è l’ideale, meglio rinviare ad un diverso momento della giornata in favore di una colazione classica, dolce o salata che sia!

Gelato a pranzo o a cena, un’abitudine amica della linea?Quando mangiare il gelato

Quando si arriva a ridosso dell’estate si sprecano gli articoli sulle presunte mode delle star del cinema su diete e abitudini alimentari.
Spesso si sente parlare di “dieta del gelato” per dimagrire, in verità le cose non stanno proprio così ed è bene prestare attenzione ad alcuni aspetti.

Il gelato è un alimento completo da un punto di vista nutrizionale ed è anche altamente digeribile.
Queste caratteristiche, unite al fatto che è gustoso, goloso e pratico da mangiare lo rendono un candidato allettante come sostituto di uno dei due pasti principali, il pranzo o la cena.
Il gelato al latte, poi, è una buona fonte di proteine, calcio e fosforo mentre quello alla frutta è leggero e può essere consumato senza rimpianti anche da chi deve stare attento alla bilancia.

E allora, dove è il problema?

L’abitudine di pranzare o cenare con il gelato non deve prendere il sopravvento su quella che dovrebbe essere una dieta sana, varia e ricca di tanti alimenti diversi.
Mangiare solo un gelato, anche se può bastare da un punto di vista calorico, non porta grande sazietà ed è un comportamento alimentare che, secondo i nutrizionisti, è opportuno concedersi non più di una volta a settimana.

Meglio il pranzo o la cena? Probabilmente la cena, a patto di aver fatto un pranzo sostanzioso e di scegliere un mix bilanciato di frutta e creme per un corretto apporto di tutti i nutrienti.
Se decidi di sostituire uno dei pasti principali con il gelato, il consiglio è quello di arricchire il tuo pasto con una porzione di frutta e verdura e con un panino integrale, fonte di fibre.

Mangiare il gelato come spuntino, la merenda e il fine pasto

Il gelato può essere un eccellente spezza fame ed è indicato per il momento della merenda, soprattutto quella dei bambini.
L’importante è non esagerare nelle quantità e ricordare che i gelati alle creme sono più sostanziosi di quelli alla frutta.

E dopo cena?
Sei un irriducibile goloso che non sa rinunciare al dolce dopo cena?
Scegli il sorbetto di frutta! Gusto garantito e dieta salva!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>