Archivi del mese: maggio 2016

Il gelato artigianale non conosce crisi

Il gelato è stato sempre considerato un prodotto stagionale. Ma non è più così!

Soprattutto nel caso del gelato artigianale non si tratta più di solo un alimento goloso e stuzzicante, ma anche fresco e genuino. Essendo adatto anche per i consumatori più salutisti o con particolari esigenze  può essere consumato per diverse occasioni.

può essere una merenda sana per i bambini

merenda con gelato

un sostituto fresco e leggero di un pranzo durante la settimana,

ma anche come dessert a una cena fra amici è un trend molto diffuso fra i consumatori odierni.

gelato dessert

può essere anche una buona scusa per uscire a fare una passeggiata di domenica pomeriggio,

o occasione per incontrare una persona cara.

mangiare gelato in compagnia

Poi è sempre un pensiero dolce per coloro che vogliamo bene portare una vaschetta del loro gusto preferito.

 

Insomma un’occasione valida si può sempre trovare per consumare il gelato artigianale indifferentemente dal posto stagione o tempo. Così succede che secondo Confartigianato e CNA, 2 miliardi è la spesa annua degli italiani in gelato artigianale. Basta trovare i gusti giusti e la gelateria di fiducia!

Prova bikini con gelato alla frutta

Siamo all’inizio della stagione e il tempo e il sole cominciano a chiamarci per andare al mare! Ma dobbiamo metterci in forma!

Un ottimo e piacevole modo per ridurre le calorie dei pasti è sostituire il panino o il piatto di pasta con un cono di gelato artigianale che contiene tutti i zuccheri e carboidrati dei quali abbiamo bisogno ma ha un basso contenuto calorico. Occhio però, facciamo bene in questi casi a scegliere i gusti alla frutta.

gusti frutta

Ma anche tra questi ovviamente si trovano gusti più e meno calorici che possiamo controllare velocemente per esempio andando sul sito calorie.it Qua digitando il nostro gusto preferito vedremo le calorie per 100g. Consideriamo che quando chiediamo un gusto ce ne mettono circa 50-70g.

Per aiutarti qua trovi la top list dei gelati meno calorici così risparmierai tempo e non spenderai l’intera pausa pranzo davanti al banco dei 30 gusti. ;)  (le calorie riferiscono sempre a 100g di gelato artigianale)

– gelato alla fragola: 120 cal
– gelato alla mela: 130 cal
– gelato al limone: 130 cal
– gelato alla banana: 150 cal
– gelato al melone: 170 cal
– gelato alla nocciola: 185 cal
– gelato al pistacchio: 200 cal
– gelato al cocco: 240 cal

E se vogliamo restringere il più possibile le calorie dobbiamo evitare la cialda cono e chiedere invece la coppetta. Anche se sostituendo il pasto del pranzo con il gelato i contenuti nutrizionali  della cialda sono comunque favorevoli e quindi facciamo bene a scegliere il cono e magari fare una passeggiata di 15 minuti per raggiungere la nostra gelateria artigianale di fiducia!

E un’altra cosa: Mai la panna montata!

Buon pranzo di gelato artigianale a tutti e vai per la prova bikini!